Pagine

sabato 13 dicembre 2014

Это русский стиль! - Cibo tipicamente russo

Ho sempre pensato che non ha alcun senso imparare la lingua di un popolo se poi non ti va di entrare in contatto con i suoi usi, costumi e cibi tipici. Come i frequentatori abituali del mio blog sanno, studio russo da circa un anno (qui il post dove ne parlo: Studiare il russo? ), ma purtroppo non sono mai riuscita ad entrare davvero "in contatto" con la Russia. Oggi però, mi sono decisa a compiere il primo passo. Grazie all'utile suggerimento della mia insegnante di lingua, sono riuscita a mettere le mani su qualche (ben pochi, a dire il vero) prodotto gastronomico russo. Abitando a Roma, la cosa non è stata difficile: basta fare un giro nelle vicinanze della stazione Termini, e il gioco è fatto.
Il negozio dove ho fatto acquisti è il Mini Mix (Mix Markt). É un posto davvero piccolissimo (facevo fatica a spostarmi tra gli scaffali senza fare danni) e la prima cosa che vi investe appena entrati è l'odore di aringa essiccata. Dopo questa poco promettente descrizione del posto, passiamo ai prodotti che ci ho trovato.
Ero veramente spaesata all'inizio (deve essere stato l'odore): prodotti dai nomi incomprensibili dappertutto, poi qualcosa ha cominciato a tornare e ho trovato qualcosa di interessante.



 Come ho già detto ho preso davvero poco: del квас (kvas) e due confezioni di пряники (prjaniki), prodotti conosciuti grazie a questo carinissimo video di una delle mie "insegnanti" preferite, Tanyusha Privet clicca qui per il video).
Il kvas, bevanda gassata e analcolica popolarissima in Russia, ottenuta dalla fermentazione del pane di malto è venduta in strada e contenuta in una piccola cisterna di questo tipo:

Ma ecco la versione commercializzata. A convincermi a comprare questa roba è stato, ad essere sincera, il prezzo irrisorio: solo 79 cent per mezzo litro. Beh, a quel prezzo, avrei anche potuto buttarla se disgustosa.
Ovviamente, prima di scrivere questo post, ho convinto me stessa e altre due cavie a degustare il prodotto. Le impressioni sono state le seguenti:
Io: sapore strano, intermedio tra quello del té e quello della birra (??), pensavo peggio.
Cavia 1: mi aspettavo di peggio dato l'odore strano, ma da bere solo a piccoli sorsi.
Cavia 2: che schifo /ma che roba è/  perchè me l'hai offerta!

Dopo aver provato il kvas, passare ai prjaniki è stato rincuorante. I prjaniki sono dei dolci di panpepato (tipicamente natalizi a quanto sembra) che si possono trovare in una marea di gusti diversi: si passa dalla vaniglia al gusto mora o banana.                                              

Questo era l'angolo dedicato ai prjaniki. Come potete vedere, ci sono moltissimi gusti, e non sono riuscita neanche a fotografare lo scaffale per intero!





Devo dire che scegliere quali gusti prendere non è stato facile, tanto che ho dovuto chiedere al commesso qual era il gusto "più russo di tutti". Alla fine ho scelto cannella e gusto "polo nord" (secondo il commesso questo era il tipico gusto russo. Vabbè.).



Io e la mia crew di esperti selezionati abbiamo provato solo la versione alla cannella, con i seguenti risultati:
Io: molto dolci, buonissimi
Cavia 1: buonissimi, ma dopo il terzo comincia a tappartisi lo stomaco
Cavia 2: niente di speciale, in Sardegna li fanno uguali e pure meglio!!
Il gusto polo nord me lo tengo come jolly per la sera della vigilia di Natale, quando, dopo esserci abbuffati di zippuli alla 'nduja e trippiceddi, io me ne uscirò con la fatidica domanda "Chi vuole provare i prjaniki alla polo nord?", facendo impallidire zii e nonni, e imbarazzando mia madre che si scuserà dicendo che non sa cosa ha sbagliato con me. Ma questa è un'altra storia.

Questo è tutto quello che ho comprato. Più che altro, il mio è stato giusto un giro per ambientarmi nel posto dove andrò a buttare i miei soldi nel 2015. Ho già in mente di comprare la barbabietole rossa per il борщ. Tremate.

9 commenti:

  1. Molto interessante questo giro "gastronomico" in Russia!
    I gusti tipici di altri paesi possono essere davvero molto diversi dai nostri e a volte spiazzanti. A me è capitato con i salmiakki, liquirizia salata tipica della Finlandia. Penso di essere l'unica italiana a cui piacciono, perché tutti gli altri a cui li ho fatti assaggiare dicono che sono disgustosi xD

    A proposito, per mantenere i contatti con la Russia, potresti trovare un amico di penna russo. Io ho conosciuto una ragazza finlandese tramite il sito penpal-gate.net e ci scriviamo mail da quasi un anno e mezzo. Sono anche andata a trovarla in Finlandia e lei è venuta qui!
    A scanso di equivoci: no, non studio finlandese. Però sto imparando qualche parola per diletto e mi piacerebbe approfondire lo studio della lingua, se mai avrò il tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco i salmiakki (mi ha sempre affascinato la Finlandia e mi sono un po' documentata), ma non li ho mai provati, ma lo farò sicuramente. Per quanto riguarda gli amici di penna, è sicuramente utile, ma mi stanco facilmente. Devi contattare una marea di gente, di cui il 10% non ti dà retta, il 20% è poco interessante, il 30% ti risponde solo per non essere scortese e potrei andare avanti, ma non lo farò. Magari, con l'anno nuovo, cercherò di essere più paziente e di cercare qualcuno :)

      Elimina
  2. Come ho sempre pensato, è una cultura davvero molto diversa rispetto ai miei gusti... pure le confezioni non mi convincono -.-
    Però è sempre figo immergersi quanto e come possibile in altre culture^^

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Io ho assaggiato la cucina polacca e l'ho trovata fantastica!
    Ma dei russi non so nulla se non che fanno video in cui bevono e ballano come dei folli, oppure si lanciano in imprese mirabolanti (tutta cultura street contemporanea! Ahaha! :°D)!

    A parte gli scherzi trovo che tu stia facendo una bellissima scelta, anche se è differente provare i prodotti tipici in loco rispetto a quelli importati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è vero. Infatti punto ad andarci in Russia. Spero un giorno di pubblicare un bel post in cui vi parlo di belle esperienze :)

      Elimina
  4. Ottimo post!
    Mi hai conoscere cose che non sapevo davvero. E' la prima volta che vedo del cibo russo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di essere stata utile :D

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Uno dei motivi per cui tengo in vita questo blog è sentire LE VOSTRE opinioni. Mi piace confrontarmi, quindi commentate. Mi renderete una persona più felice :)